DEVI SPEDIRE BATTERIE AL LITIO? O DEVI SPEDIRE DISPOSITIVI O OGGETTI CHE CONTENGONO BATTERIE?

Sai già che per spedire batterie al litio devi seguire precise indicazioni di imballaggio e spedizione? Infatti non è possibile spedire batterie, o oggetti che le contengano, imballandole semplicemente in una cassa o una scatola qualunque.

Stai preparando una spedizione di batterie al litio o prodotti che le contengono (al loro interno o imballate insieme)? Devi verificare la classificazione della batteria e la corretta modalità di imballo e spedizione!

Le batterie, in particolare quelle al litio (lithium metal e lithium ion battery), garantiscono ottime prestazioni e lunga durata. Per questo sono contenute in tutti gli apparecchi elettrici e elettronici.
Le troviamo nei notebook, nei tablet e nei cellulari; nei lettori musicali, in stampanti e fax; nelle apparecchiature di misurazione elettronica. Nei kit di segnalazione, nelle sedie a rotelle, nelle biciclette elettriche, e in moltissimi altri dispositivi elettrici.

spedire batterie al litio

Spedire batterie al litio: luci, giubbotti e kit di salvataggio, razzi e luci di segnalazione contenenti batterie al litio per essere spediti devono essere imballati secondo la normativa da personale qualificato e certificato.

Spedire batterie al litio: notebook, laptop, tablet e smartphone  contenenti batterie al litio per essere spediti deve essere imballati secondo la normativa da personale qualificato e certificato.

Spedire batterie al litio: biciclette elettriche e carrozzine contenenti batterie al litio per essere spedite devono essere imballate secondo la normativa da personale qualificato e certificato.

Spedire batterie al litio: un trapano o un altro attrezzo da bricolage contenente batterie al litio per essere spedito deve essere imballato secondo la normativa da personale qualificato e certificato.

DUNQUE, QUALI SONO PROBLEMATICHE E INFORMAZIONI DA CONOSCERE QUANDO SI PREPARA UNA SPEDIZIONE O UN TRASPORTO DI BATTERIE AL LITIO?

Spedire batterie al litio presenta un alto rischio di cortocircuito e incendio. Perché, in caso di caduta, urto, alte temperature, questo tipo di batteria tende a surriscaldarsi e incendiarsi.

Inoltre, è stato verificato che molti incidenti aerei sono causati proprio da incendi sviluppatisi da apparecchi a batterie al litio.

Per questo motivo le batterie al litio sono classificate come MERCE PERICOLOSA (Lithium ion battery e Lithium metal battery).  Quindi sono state stabilite precise disposizioni per l'imballaggio delle batterie da spedire.

Batteria al litio imballata per smartphone

Batteria al litio vari tipi

Batteria al litio per laptop

Batteria al litio ion battery

LA SOLUZIONE: ECCO COSA PUOI FARE PER ASSICURARE LA TUA SPEDIZIONE CONTENENTE BATTERIE AL LITIO.

  • Se hai le competenze per preparare l'imballo da solo, e conosci la classificazione delle MERCI PERICOLOSE e la relativa normativa per il trasporto aereo (ICAO IATA), marittimo (IMO IMDG), su rotaia (RID) e su strada (ADR), allora saprai già come imballare, etichettare e marcare la tua merce e come preparare i documenti di accompagnamento (Shipper's delaration o Imo multimodal) per spedire batterie al litio.

DUNQUE TI SERVE SOLTANTO CHI TI POSSA FORNIRE TUTTO IL MATERIALE OMOLOGATO: L'IMPORTANTE È CHE SIA MATERIALE DI QUALITÀ, CERTIFICATO HT E CONFORME ALLE DISPOSIZIONI INTERNAZIONALI.

CEFIS IMBALLAGGI TI OFFRE LA GAMMA PIÙ VASTA AL MONDO DI CASSE OMOLOGATE, OLTRE A UNA VASTISSIMA GAMMA DI SCATOLE OMOLOGATE, ETICHETTE, MATERIALE DI RIEMPIMENTO, MODULI VARI, ECC.

I nostri clienti abituali acquistano periodicamente il materiale necessario per spedire batterie al litio. Forniamo loro intere partite di casse o scatole omologate ONU, comprensive di etichette e marcatori, di moduli Shipper's declaration o Imo multimodal, a seconda che debbano trasportare la merce via aerea o via mare (vedi i nostri prodotti per imballaggi Iata, Imo, Rid e Adr). In aggiunta, a seconda delle necessità e del tipo di trasporto e del prodotto da spedire, forniamo anche vermiculite, trucioli in polistirolo (le "patatine" da imballaggio), sacchi in polietilene e VCI, sacchetti di sali disidratanti, ecc. (vedi i nostri prodotti per imballare).

Altre volte invece, riforniamo clienti occasionali, consigliando loro i materiali adatti per realizzare l'imballo di un particolare prodotto contenente batterie al litio.

ATTENZIONE PERÒ: PER MOVIMENTARE LE BATTERIE AL LITIO DEVI AVERE SEGUITO I CORSI DI FORMAZIONE CERTIFICATI E AGGIORNARE CONTINUAMENTE LA TUA FORMAZIONE.
INFATTI, LA NORMATIVA SULLE BATTERIE AL LITIO È IN CONTINUA EVOLUZIONE E OGNI ANNO LE RESTRIZIONI SONO SEMPRE MAGGIORI!

PER QUESTO PUÒ ESSERE COMUNQUE UTILE USUFRUIRE DEL NOSTRO COMPETENTE SERVIZIO DI CONSULENZA.spedire batterie al litio

Anche perché l'imballo potrebbe non essere più idoneo, per effetto dei continui aggiornamenti della normativa, o magari un esperto può consigliare una soluzione di imballo maggiormente ottimizzata, così da ottenere un notevole risparmio.
  • Se invece non sei un esperto di merci pericolose e non sai come preparare gli imballi dei tuoi prodotti contenenti batterie al litio, non preoccuparti! Anche per te spedire batterie al litio non sarà un problema!

È SUFFICIENTE CHE TI RIVOLGA AD UN IMBALLATORE SPECIALIZZATO IN MERCI PERICOLOSE COME CEFIS IMBALLAGGI: ATTENZIONE PERÒ CHE L'IMBALLATORE A CUI TI RIVOLGI, SIA DAVVERO COMPETENTE E ABBIA CONSEGUITO LE CERTIFICAZIONI IATA, IMDG E ADR.

LA NOSTRA AZIENDA TI OFFRE UN ACCURATO E SPECIALIZZATO SERVIZIO DI IMBALLAGGIO COMPLETO DI MARCATURA E ETICHETTATURA DEI COLLI, COMPILAZIONE E FIRMA DEI MODULI DI ACCOMPAGNAMENTO.

Per spedire batterie al litio, i nostri clienti ci contattano tramite una email o con una telefonata, esponendo il tipo di batteria o di merce contenente Lithium battery ion or metal, il tipo di spedizione (se aerea, marittima o stradale), la quantità di prodotto (consulta il nostro servizio di imballaggio merci pericolose).

Quindi i nostri ESPERTI DI MERCI PERICOLOSE (Dangerous Goods Specialist), progettano il tipo di imballo che è necessario preparare, i tempi e i costi e comunicano il tutto al cliente.

Quando il cliente decide di affidarci l'imballo, ci recapita la merce presso il nostro magazzino di Cormano, dove il nostro team di falegnami e imballatori esperti, procede al confezionamento e all'etichettatura. Infine i Dangerous Goods Specialist, preparano il modulo di accompagnamento e, se richiesto dal cliente, provvedono anche a firmarlo (in questo caso si tratta del nostro servizio di Firma del documento di accompagnamento con assunzione di responsabilità).

A questo punto la merce, perfettamente e idoneamente imballata, è pronta per essere spedita!

SPEDIRE BATTERIE AL LITIO: DETTAGLI

Qui trovi le novità normative...

spedire batterie al litio

Le batterie al litio sono di due tipi: metalliche e a ioni.

LE BATTERIE AL LITIO-METALLO contengono litio metallico. Sono generalmente non ricaricabili, presentano una maggiore densità di energia rispetto alle altre batterie.

Sono utilizzate per dispositivi come orologi, pacemaker, protesi acustiche, macchine fotografiche e calcolatrici.

LE BATTERIE AGLI IONI DI LITIO sono state sviluppate in seguito e sono considerati più stabili rispetto e quelle metalliche. Le batterie agli ioni di litio offrono una elevata densità di energia, ma sono ricaricabili e non contengono litio metallico. Sono comunemente utilizzate in elettronica di consumo, come telefoni cellulari, tablet, computer e notebook.

spedire batterie al litio

PERCHÉ LE BATTERIE AL LITIO SONO CONSIDERATE MERCE PERICOLOSA? E QUAL È IL RISCHIO DI SPEDIRE BATTERIE AL LITIO?

Le batterie al litio sono caratterizzate da una certa “instabilità termica”. Questo si verifica quando il circuito interno è compromesso, causando un aumento della temperatura in una o più celle. Il calore può propagarsi anche alle celle adiacenti fino a prendere fuoco.

Infatti le batterie al litio, se esposte a calore, possono prendere fuoco violentemente. Per questo grandi quantità di batterie rappresentano un significativo rischio per la sicurezza, in particolare per gli aeromobili. Un carico di batterie al litio può essere causa di incendio. O anche può accrescere notevolmente e velocemente la gravità di un eventuale piccolo incendio provocato da altre cause.

spedire batterie al litio

COME SONO CLASSIFICATE LE BATTERIE AL LITIO NELLA GAMMA DELLE MERCI PERICOLOSE?

Le batterie al litio appartengono alla CLASSE 9 – MERCI PERICOLOSE VARIE (Miscellaneous dangerous goods), seguendo la seguente numerazione:

  • UN 3090, batterie al litio-metallo/Lithium Metal Batteries (se spedite da sole).
  • UN 3480, le batterie agli ioni di litio/Lithium Ion Batteries (spedite da sole).

Se invece sono contenute all'interno di una apparecchiatura o confezionate separatamente insieme all'attrezzatura, vengono così classificate:

  • UN 3091, batterie al litio-metallo contenute in un dispositivo/ Lithium Metal Batteries contained in equipment.
  • UN 3091, batterie al litio-metallo imballate assieme a un dispositivo/Lithium Metal Batteries packed with equipment.
  • UN 3481, batterie agli ioni di litio contenute contenute  in un dispositivo/ Lithium Ion Batteries contained in equipment.
  • UN 3481, batterie agli ioni di litio confezionate assieme a un dispositivo/Lithium Ion Batteries packed with equipment.

 

La normativa vigente richiede modalità differenti di imballaggio e etichettatura, a seconda che:

  • le batterie siano contenute all'interno di apparecchiature (orologi, calcolatrici, laptop, ecc.).
  • le batterie siano confezionate insieme ad una attrezzatura (apparecchi forniti di batterie di riserva, ecc.).
  • le batterie appartengano alle sezioni I, IA, IB o II, a seconda della loro potenza.

 

DUNQUE, A FRONTE DELLE SPECIFICHE DI CLASSIFICAZIONE E IMBALLAGGIO DELLE BATTERIE AL LITIO, LA NORMATIVA INTERNAZIONALE IMPONE UNA SPECIFICA ETICHETTATURA. ESSA DEVE IDENTIFICARE ESAUSTIVAMENTE L’IMBALLO E EVIDENZIARE IN MANIERA COMPLETA LA NATURA DEL CONTENUTO.

 

 

RESTRIZIONI PER IL TRASPORTO DI BATTERIE AL LITIO VIA AEREA

Le batterie al litio (ioni e metallo) che non siano comprese in apparecchiature – ONU 3090 e ONU 3480 - NON POSSONO PIÙ VIAGGIARE SU AEREI PASSEGGERI, MA ESCLUSIVAMENTE SU VOLI CARGO.

La restrizione riguardante le batterie al litio metallico UN 3090 è entrata in vigore nel 2014 a seguito di due incendi su aerei passeggeri. A seguito di questi eventi, è stato stabilito che le batterie al litio cariche sono troppo instabili per essere trasportate su voli passeggeri.

Dal 1 ° aprile 2016, anche le batterie ONU 3480 - agli ioni di litio imballate da sole (ovvero non contenute in dispositivi o imballate con i dispositivi), sono vietate per il trasporto nel vano merci di aerei passeggeri. Inoltre, quando trasportati in aerei cargo dedicati, devono anche essere spediti in uno stato di carica (SOC) non superiore al 30% della loro capacità.

Questa decisione è stata presa dopo vari riesamini da parte dell’ICAO (Organizzazione internazionale dell’aviazione civile - International Civil Aviation Organization). Il divieto si applica alle spedizioni di colli sistemati nella stiva di un aereo passeggeri, ma attualmente non è esteso alle batterie contenute nei dispositivi che viaggiano insieme ai passeggeri.

 

SPEDIRE BATTERIE AL LITIO: ULTIME NOVITÀ

 

NOVITÀ NORMATIVE 2018

1.

Dopo le importanti modifiche all'etichettatura degli imballaggi contenti batterie al Litio ioniche e metalliche dello scorso anno, dal 1° gennaio 2018 sono state introdotta una nuova specifica per il TRASPORTO AEREO che riguarda la SEGREGAZIONE.

Infatti nella 59 edizione del manuale IATA, è stata aggiunta la norma che prevede la segregazione delle batterie al Litio UN 3480 e UN 3090 da alcune classi di prodotti: dunque non possono né essere imballate con essi, né possono essere poste insieme in un overpack.
Questa segregazione è applicabile alle sezioni IA e IB, essendo in sezione II già proibito l'imballo con tutte le altre merci pericolose.

 

2.

Sul marchio delle batterie al litio, il numero UN deve avere un'altezza minima di 12 mm (Manuale IATA, paragrafo 7.1.5.5.2).

 

IMPORTANTI AGGIORNAMENTI 2017 E PRECEDENTI

Con l’inizio del 2017 erano entrate in vigore le nuove disposizioni  per spedire batterie al litio. Riguardano etichettatura e marcatura degli imballi contenenti lithium ion e lithium metal battery.

Queste novità sono pubblicate come emendamenti alla 19^ edizione del regolamento ONU. Riguardano il trasporto aereo, su nave e su ruote delle merci pericolose (per maggiori informazioni visita la pagina UNECE).

spedire batterie al litio

NOVITÀ NORMATIVE PER L’ETICHETTATURA.

Ecco come è stata modificata l’etichetta per la movimentazione di batterie al litio.Etichette per imballare merce pericolosa batterie litio nuova etichetta

  • nuovo simbolo.
  • è stato incluso uno spazio dove segnare il numero UN, che deve avere un'altezza minima di 12 mm.
  • è stato incluso uno spazio per indicare un numero di telefono per le informazioni.

 

Le altre specifiche di questa etichetta:

  • deve avere una forma rettangolare di cm 12x11.
  • deve essere contornata da un bordo rosso a bande di 5 mm di larghezza.
  • Il simbolo in bianco e nero (costituito da un gruppo di batterie, una delle quali danneggiata emette fiamme) deve stare al di sopra del numero ONU. Se la dimensione dell’imballo è troppo piccola per questa etichetta, allora essa può essere ridotto fino a 105x74 mm.
  • Il numero di telefono apposto sull’etichetta per batterie al litio, dovrebbe essere di una persona competente in merito alla spedizione che risponda in normale orario di lavoro. Ma può anche essere un numero di emergenza 24 ore.

Infine, è stata approntata una nuova etichetta per la classe 9 specifica per le batterie al litio, laddove la merce rientri in questa classificazione (per maggiori informazioni si fa riferimento alla normativa vigente).

 

Batterie al litio, etichette lithium batteries nuove disposizioniEcco i nuovi requisiti di ETICHETTATURA DEI COLLI CONTENENTI BATTERIE AL LITIO in vigore dal 1 Gennaio 2017 per IATA. Comprendono la nuova etichetta per batterie al litio e la nuova etichetta per la classe 9 specifica per batterie.

 

Formalmente l’utilizzo delle nuove etichette dal 1° gennaio 2017 sono da utilizzarsi su base volontaria. Saranno obbligatorie di legge solo dal 1° gennaio 2019.

 

DI FATTO TUTTE LE COMPAGNIE DI TRASPORTO RICHIEDONO L’ETICHETTATURA E MARCATURA DEI COLLI CONFORME ALLE NUOVE DISPOSIZIONI.

Per avere maggiori e più dettagliate informazioni in materia, consultare la sezione dedicata all’argomento sul sito IATA.