I MODULI SHIPPER'S DECLARATION  E IMO MULTIMODAL DA COMPILARE SONO NECESSARI NELLA SPEDIZIONE DI MERCI PERICOLOSE.

moduli shipper's declaration e imo multimodal

moduli shipper's declaration e imo multimodal: Shipper's declarations da compilare moduli shipper's declaration e imo multimodal: Imo multimodal da compilare

Gli imballi per il trasporto di MERCI PERICOLOSE devono essere corredati dagli appositi moduli.

Quindi, se devi spedire della merce pericolosa via aerea, oltre ad utilizzare un imballo omologato secondo la normativa, devi compilare il modulo SHIPPER'S DECLARATION che deve essere stampato secondo precise indicazioni.

Alla pagina ICAO IATA trovi tutte le informazioni sulla normativa internazionale per la regolazione delle spedizioni aeree di merce pericolosa.

Invece, se devi spedire della merce pericolosa via mare, oltre ad utilizzare un imballo omologato secondo la normativa, devi compilare il modulo IMO MULTIMODAL inserendo una esaustiva descrizione del contenuto dell'imballo, secondo le disposizioni.

Alla pagina IMO IMDG trovi tutte le informazioni sulla normativa internazionale per la regolazione delle spedizioni marittime di merce pericolosa.

 

Comunque, se non sai come compilare i moduli o non sei sicuro di aver imballato correttamente la tua merce, ecco cosa possiamo fare per te:

 

DETTAGLI TECNICI

 

MODULISTICA: I MODULI SHIPPER'S DECLARATION E IMO MULTIMODAL

I moduli Shipper's declaration e Imo Multimodal sono i documenti di trasporto OBBLIGATORI che devono accompagnare gli imballi di merce pericolosa.
Infatti, questa documentazione ha lo scopo di fornire tutte le informazioni relative ai rischi che presenta la merce che viaggia e tutte le specifiche relative ad essa secondo la normativa Onu in materia di merci pericolose.

La Shipper declaration è il documento di trasporto per le merci pericolose che viaggiano per  via aerea. Di conseguenza, il suo formato deve assolutamente rispettare le disposizioni vigenti internazionali in materia di Dangerous goods ed essere compilata in lingua inglese.
Le informazioni in essa contenute devono corrispondere a quanto richiesto dal Manuale Iata per la regolamentazione del trasporto e stoccaggio delle merci pericolose via aerea.
Per maggiori informazioni si faccia riferimento al capitolo 8 del manuale DGR.

Invece, l'Imo multimodal è il documento di trasporto della merce pericolosa che viaggia per mare.
In questo caso, non vi sono particolari indicazioni riguardo il formato del modulo. Perciò è sufficiente che contenga tutte le informazioni richieste dal Codice IMDG (International Marittime Dangerous Goods). Questo viene dichiarato in testa al Multimodal ove si asserisce che il formulario soddisfa i requisiti della SOLAS 74, cap. VII regola 5 e della MARPOL 73/78 All. III regola 4.
Inoltre, l'Imo multimodal deve contenere una dichiarazione che la spedizione è accettabile per il trasporto. E, infine, che le merci sono correttamente marcate e etichettate, e in condizione appropriata per il trasporto in accordo con la regolamentazione nazionale e internazionale.

 

Dunque è importante che i documenti di accompagnamento della merce pericolosa devono essere compilati da personale preparato e qualificato.

Inoltre, i moduli Shipper's declaration e Imo multimodal devono accompagnarsi a imballi preparati secondo la normativa vigente. Gli imballi devono essere in perfette condizioni e correttamente marcati e etichettati.